Abu Dhabi, la “rossa” ed il velocissimo ventunenne all’esordio.

Charles Leclerc, monegasco e giovanissimo, ha subito dimostrato il proprio valore sulla pista di Yas Marina segnando il miglior tempo di giornata con 1:36:450 davanti a Pierre Gasly su Red Bull (1:37.916) e Lance Stroll su Force India (1:38.044).

I tifosi della Ferrari possono quindi nutrire buone speranze per il prossimo campionato mondiale con un pilota che farà di tutto per essere all’altezza del predecessore Kimi Raikkonen.

Segna il proprio debutto anche Antonio Giovinazzi, pilota pugliese, alla guida della Sauber con il decimo tempo di giornata.

I tempi della giornata e il totale dei giri:

  1. Charles Leclerc (Ferrari) 1:36.450 (135 giri)
  2. Pierre Gasly (Red Bull) 1:37.916 (129)
  3. Lance Stroll (Force India) 1:38.044 (122)
  4. Valtteri Bottas (Mercedes) 1:38.448 (143)
  5. Carlos Sainz (McLaren) 1:38.547 (150)
  6. Artem Markelov (Renault) 1:38.590 (129)
  7. George Russell (Williams) 1:38.802 (55)
  8. Daniil Kvyat (Toro Rosso) 1:38.862 (155)
  9. Louis Deletraz (Haas) 1:39.069 (117)
  10. Antonio Giovinazzi (Sauber) 1:40.435 (128)
  11. Robert Kubica (Williams) 1:44.208 (39)

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da calciotime.it (@calciotime.it) in data: