Poteva essere un turno molto importante in ottica promozione e salvezza; così è stato.

La 22^ Giornata di Serie B ha regalato emozioni, colpi di scena ed anche qualche attimo di paura. In particolare nell’anticipo del venerdì tra Lecce ed Ascoli. La partita è stata sospesa e successivamente rinviata sul punteggio di 0-0.  Infatti, dopo quindici minuti di gioco, un terribile scontro aereo ha fatto perdere conoscenza al calciatore Scavone. Soccorso prontamente e portato in ospedale, fortunatamente si è ripreso dopo qualche ora. Vista la dinamica, l’arbitro ed i calciatori hanno optato per la sospensione.

Le quattro sfide giocate di sabato mettevano in palio importanti punti salvezza. Il Cosenza fa un bel balzo in avanti con una vittoria convincente sul Cittadella, 2-0 firmato Sciaudone e Tutino. Con lo stesso punteggio lo Spezia supera la Cremonese e balza in zona playoff grazie alla doppietta di Bartolomei. Il fanalino di coda Padova interrompe la serie di risultati negativi e pareggia 0-0 contro la Salernitana, mentre anche il Carpi blocca il Verona sull’1-1.

Le sfide domenicali proponevano tre partite fondamentali. Lo scontro salvezza tra Crotone e Livorno non ha avuto vincitori ed è terminato 1-1. Il Benevento schianta il Venezia 3-0 grazie alla coppia goal Insigne – Coda. Infine il big match di giornata tra Pescara e Brescia. Le rondinelle travolgono la squadra di Pillon con un pirotecnico 1-5. Protagonisti indiscussi, ancora una volta, Donnarumma e Torregrossa. I due attaccanti proiettano il Brescia al primo posto a +2 sul Palermo.

I rosanero saranno impegnati nel Monday Night contro il Foggia.

Statistiche