Home In evidenza Serie A, Spal batte Roma 2-1

Serie A, Spal batte Roma 2-1

La Spal supera 2-1 la Roma e conquista tre punti fondamentali in ottica salvezza.

Ranieri perde Zaniolo dal primo minuto e conferma il 442 con Kluivert ed El Shaarawy sulle fasce, mentre Schick fa coppia con Dzeko in avanti. Nella Spal torna Lazzari dopo un mese di infortunio.

Primo tempo: la partita stenta a decollare nel primo quarto d’ora. Al 17′ la Spal va vicino al goal con il colpo di testa di Bonifazi. E’ il preludio al vantaggio che arriva al 22′ con Faresa difesa giallorossa schierata . La Spal preme sulle ali dell’entusiasmo ed al 24′ Kurtic da lontano sfiora il raddoppio. Risponde la Roma, tre minuti dopo, con Schick ma il suo colpo di testa termina alto. I giallorossi si scuotono con una doppia occasione: al 34′ ci prova Dzeko ma risponde bene Viviano, mentre al 37′ il destro di El Shaarawy termina a lato.

Secondo tempo: Ranieri cambia subito sulle fasce, fuori Kluivert ed El Shaarawy dentro Zaniolo e Perotti. Al 51′ Zaniolo cambia passo da centrocampo, manda in profondita Dzeko che viene steso da Cionek ed è calcio di rigore. Dagli undici metri non sbaglia Diego Perotti. Al 57′ Petagna viene lanciato a rete e steso da Jesus in area: rigore trasformato da Petagnastesso. La partita si innervosisce e fioccano le ammonizioni.  Al 79′ la Spal sfiora il tris con Cionek di testa ma la palla finisce sulla traversa. Negli ultimi secondi dei 6′ di recupero, Perotti mette un cross in area e Dzeko da pochi passi manca l’impatto di testa.A breve le dichiarazioni post partita.

Al termine del match è intervenuto Claudio Ranieri, allenatore della Roma:” Abbiamo perso tutti i duelli, come la palla andava a terra perdevamo tutti i contrasti. Tra noi e loro chi era più determinato erano loro. Questo è uno dei problemi, dobbiamo essere più squadra e dobbiamo migliorare a livello fisico e tatticamente perché abbiamo corso male. Gli episodi? Noi stiamo in panchina e non possiamo vedere bene tutto, dobbiamo cercare di fare meno polemiche e aiutare gli arbitri, se c’è qualcosa che non è andato lo vedranno gli uomini della VAR che devono fare a loro esperienza. Sono positivo, gli arbitro possono sbagliare, per questo ci sono il quarto uomo, il guardalinee e anche la VAR, che possono aiutarlo a prendere le giuste decisioni quando ci sono dei dubbi. L’ho detto ai ragazzi, se la Roma va in Champions c’è un programma, se non si va si cambia aria in parecchi. Devono meritarsi quel che guadagnano, abbiamo perso contro una squadra che guadagna meno, che è più umile e determinata e che sta con l’acqua alla gola. In caso non ci fosse l’introito Champions qualcosa dovrebbe cambiare”.

Le dichiarazioni di Semplici, allenatore della Spal:”Abbiamo fatto una grande prestazione, era tanto che volevamo farne una così e stasera ci siamo riusciti, la vittoria mancava da tanto tempo. A livello di singoli e di organizzazione abbiamo fatto una gara sopra le righe, così doveva essere contro una squadra forte come la Roma. Faccio i complimenti ai ragazzi. Lazzari? È un giocatore che per noi è importantissimo, stasera non solo quelli che hanno giocato dall’inizio ma anche i subentrati si sono fatti trovare pronti. Questa è sempre stata la nostra forza, ultimamente non eravamo riusciti a fare prestazioni continue nei novanta minuti, stasera siamo strafelici per aver fatto questa partita.”


cronaca