E’ il giorno della finale di ritorno dei Playoff di Serie B.

Questa sera conosceremo la terza promossa in Serie A, che si aggiungerà al Brescia ed al Lecce. All’andata il Cittadella si è imposto per 2-0 sull’Hellas Verona, diventanto la vera sorpresa di questa stagione cadetta. I veronesi sono chiamati alla rimonta e basterà il 2-0 per vincere la finale grazie al miglior piazzamento in classifica.

Mister Aglietti dovrà rinunciare allo squalificato Colombatto ma può contare sull’importante recupero di Zaccagni. In difesa, davanti a Silvestri, dovrebbe ritrovare la maglia da titolare Bianchetti mentre a centrocampo con Zaccagni ci saranno Gustafson e Henderson; in avanti confermato il tridente Matos-Di Carmine-Laribi.

Pochi problemi di formazione per Venturato, che ritrova Panico e Branca, scontata la squalifica. Spazio ancora al 4-3-1-2, con pochissime novità rispetto alla gara d’andata: davanti a Paleari, la linea a quattro composta da Ghiringhelli, Adorni, Frare e Rizzo; a centrocampo Pasa, Iori e Branca, mentre Panico agirà alle spalle del tandem Moncini-Diaw.

VERONA (4-3-3): Silvestri; Faraoni, Dawidowicz, Bianchetti, Vitale; Henderson, Gustafson, Zaccagni; Matos, Di Carmine, Laribi. A disp.: Ferrari, Empereur, Almici, Balkovec, Berardi, Danzi, Di Gaudio, Marrone, Munari, Pazzini, Lee, Tupta. All.: Alfredo Aglietti.

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Frare, Adorni, Rizzo; Pasa, Iori, Branca; Panico; Moncini, Diaw. A disp.: Maniero, Benedetti, Camigliano, Cancellotti, Drudi, Parodi, Bussaglia, Maniero, Proia, Siega, Finotto, Schenetti, Scappini. All.: Roberto Venturato.

Statistiche