Il Senegal elimina il Benin e vola in semifinale.

Primo tempo: primi 45′ minuti che non decollano e favoriscono il Benin che preferisce difendersi con ordine contro un Senegal dalla qualità superiore. Uno dei pochi pericoli arriva al 23′ ed è proprio di marca Benin: colpo di tacco di Potè che termina di poco a lato. Senegal davvero in ombra nella prima frazione. 

Secondo tempo: al 47′ ci riprova Potè ma palla debole e centrale. Al 51′ il Senegal va in goal con Manè ma il Var annulla per fuorigioco. Al 55′ ci prova Saivet su punizione ma palla alta sulla traversa. Al 63′ si fa male Niang che viene sostituito con Diagne. Tre minuti dopo pasticcio di Gomis che rischia un clamoroso autogoal. Dallo spavento al goal del vantaggio del Senegal: al 70′ Gueye non sbaglia su assist di Manè. Tre minuti dopo è lo stesso Manè ad andare vicino al raddoppio. Il Senegal domina ma al 75′ si divora ancora il goal con Manè e Diagne. All’82’ il Benin resta anche in dieci uomini per l’espulsione di Verdon. 

Tabellino

campo
cronaca