L’Algeria supera  la Costa d’Avorio ai calci di rigore e si guadagna l’accesso alle semifinali dive si troverà di fronte la Nigeria che aveva avuto la meglio sul Sudafrica.

Primo tempo: al 6′ la Costa D’Avorio va vicina al goal con Gradel che colpisce il palo con il destro. Risposta dell’Algeria al 15′ con Mahrez ma il suo mancino va vicino al palo. Al 18′ è Kanon a sfiorare il goal per gli ivoriani, ma due minuti dopo l’Algeria passa in vantaggio: errore difensivo e Feghouli ne approfitta per depositare in rete. Al 27′ si fa male il terzino Atal che viene sostituito.

Secondo tempo: al 46′ viene concesso un rigore all’Algeria, dagli undici metri però Boundejah colpisce la traversa. Un minuto dopo è la Costa d’Avorio a farsi pericolosa con Kodjia ma il suo destro è centrale. E’ il preludio al goal che arriva al 62′ con lo stesso attaccante che insacca da ottima posizione. L’Algeria non ci sta e tra il 66′ ed il 68′ confeziona due nitide palle goal fallite da Mahrez e Boundejah. Al 76′ è Zaha a divorarsi il vantaggio per la Costa d’Avorio da ottima posizione. 

Tempi supplementari: la Costa d’Avorio va nuovamente vicino al vantaggio al 99′ con Gradel ma il suo tocco sotto sorvola la traversa. Poche emozioni nel primo tempo supplementare. Al 114′ grande occasione per l’Algeria con il colpo di testa di Slimani ma pallone debole e centrale. 

Rigori. Ai tiri dagli undici metri l’Algeria è più precisa, fallisce solo l’ultimo rigore con Belaily, ma l’ivoriano Serey Die non è preciso (come in precedenza il suo compagno Bony) e gli algerini possono festeggiare. 
 

Tabellino

campo
cronaca