Il Cagliari del presidente Tommaso Giulini ha gettato definitivamente la maschera. L’arrivo in Sardegna anche di Nahitan Nandez ne è la chiara testimonianza.
Dopo Nainggolan (in campo già ieri sera nell’amichevole pareggiata 1 a 1 al “Massimino” di Catania contro gli etnei) i rossoblù hanno ufficializzato il centrocampista proveniente dal Boca Juniors. E’ il colpo di mercato più costoso della storia per il club sardo che ha sborsato addirittura 18 milioni di euro per assicurarsi il talento uruguayano che ha firmato un contratto sino al giugno del 2024. Accoglienza strepitosa al suo arrivo all’aeroporto di Elmas per Nandez che fa sognare un’intera isola.

E non sarebbe finita qui. Perché Giulini e il suo staff sono sulle tracce dell’attaccante Adam Ounas, attualmente in forza al Napoli, che sarebbe l’alternativa a Defrel. Ouna è una attaccante duttile che può agire sia da seconda punta e sia da esterno. In uscita, invece, Diego Farias, di rientro dal prestito all’Empoli. Lecce la sua prossima destinazione.

Cagliari, dunque, che sveste i panni di “piccola” per tentare un posto al sole fra le squadre di medio-alta classifica. E le premesse per l’undici guidato da Rolando Maran ci sono tutte.

stats