La Lazio cade contro il Cluj 2-1 nell’esordio in Europa League.

Primo tempo: parte bene la Lazio e crea subito due grandi occasioni all’11’ ed al 14′, prima con il colpo di testa di Milinkovic-Savic e poi con il tiro di Correa. Gli sforzi si concretizzano al 25′: Jony crossa perfettamente in area e Bastos trova il goal con il ginocchio sotto misura. I biancocelesti sfiorano il raddoppio al 31′ ma Lazzari da ottima posizione calcia molto alto. Dal goal sbagliato al goal subito, al 40′ fallo di Lucas Leiva e calcio di rigore per il Cluj. Dagli undici metri Deac non sbaglia e la Lazio sfiora il nuovo vantaggio al 44′ con il colpo di testa di Milinkovic. 

Secondo tempo: al 52′ il Cluj sfiora il vantaggio su errore di Bastos ma Omrani non trova il tap in vincente. Al 64′ la Lazio risponde con il tiro centrale di Jony respinto. La squadra rumena trova il vantaggio al 75′ con Omrani che prima colpisce la traversa e poi trova la rete. La reazione della Lazio solo al 91′ con il tiro da pochi passi di Cataldi salvato dal portiere Arlauskis. 

Tabellino

campo
cronaca