Una fuga senza sosta nè fermate. Nonostante le difficoltà e l’espulsione di Alisson, il Liverpoolvince 2-1 contro il Brighton ed allunga a più otto sul secondo posto occupato da un fantastico Leicester che si impone 2-1 sull’Everton grazie ad un goal di Iheanacho al 96′.

Frena ancora il Manchester City. La squadra di Guardiola scivola al terzo posto dopo il 2-2 contro il Newcastle che pareggia i conti nel finale. Perde, invece, il Chelsea in casa 0-1 contro il West Ham. Recupera terreno Josè Mourinho con il suo Tottenham. Altra partita rocambolesca terminata 3-2 contro il Bournemouth e doppietta di Alli. Deludenti Manchester United ed Arsenal: i red devils non vanno oltre il 2-2 in casa contro l’Aston Villa, medesimo risultato per i Gunners in casa del Norwich.

In zona retrocessione il Southampton vince lo scontro diretto 2-1 contro il fanalino di coda Watford nel finale. Blitz esterno del Crystal Palace sul campo del Burnley per 0-2, metre si dividono la posta Wolverhampton e Sheffiled United per 1-1. 

Di seguito i tabellini di tutti i match:

Newcastle-Man. City
Tottenham-Bournemou.
Burnley-Crystal P
Chelsea-West Ham
Liverpool-Brighton
Southampt.-Watford
Norwich-Arsenal
Wolves-Sheffield
Leicester-Everton
Man. UTD-Aston Villa