La Fiorentina non riesce a dare continuità di vittorie e frena la sua risalita, il Genoa, dal canto suo, ottiene un buon punto ma recrimina per il rigore fallito da Criscito.

I viola non riescono a riproporsi sui livelli di Napoli e compiono qualche passo indietro sotto il profilo del gioco, il Genoa ha l'occasione d'oro al quarto d'ora del primo tempo quando Criscito si presenta sul dischetto ma Dragowski si supera e neutralizza il penalty salvando i suoi.
La gara è fallosa e molto spezzettata e il gioco latita.
La Fiorentina si lascia preferire nella prima parte del secondo tempo, Eysseric e Chiesa impegnano Perin, ma non riscirà ad affondare i colpi, al cospetto di un Genoa attento e voglioso di portare in Liguria un risultato positivo.
Dopo sette minuti di recupero termine un match che poteve anche concludersi con un altro risultato. Problemi per un infortunio a Castrovilli, Iachini resta imbattuto e il Genoa agguanta Brescia e Spal in fondo alla classifica. Magra consolazione per il Grifone.

stats
campo
cronaca