Il Milan viene raggiunto da un'orgogliosa Fiorentina a 5' dal termine e perde l'occasione di superare il Napoli, agganciandolo al sesto posto a quota 36.

Partita molto intensa decisa da una rete del solito Rebic all'11' del secondo tempo e dal gol di Pulgar su rigore al 50' della ripresa.
Nella prima parte di gara le due formazioni si sono affrontate a viso aperto. Al 35' è stato annullato, dal Var, un gol ai rossoneri, per un controllo di mano di Ibrahimovic prima di scoccare la conclusione vincente.

Nella ripresa la rete degli ospiti arriva quasi subito. Errore nel disimpegno di Caceres, ne approfitta Rebic che calcio di prima intenzione e approfitta di una deviazione sfortunata di Pulgar che supera il portiere viola.
Pochi minuti dopo ancora Var protagonista. Stavolta per un fallo su Ibrahimovic viene espulso Dalbert, ammonito in un primo momento.
Chiesa, innescato da Vlahovic, non inquadra la porta e il match si trascina sul punteggio di 0 a 1 sino al termine. Il pari della Fiorentina arriva su calcio di rigore ad opera di Pulgar.
Un punto ciascuno che sa di occasione sprecata soprattutto per i rossoneri che hanno gestito male la parte finale di gara, la Fiorentina, dal canto suo, ha dimostrato ancora una volta di esserci anche perché a tempo scaduto Caceres e Vlahovic hanno avuto la palla della vittoria.


stats
cronaca