Sono ore caldissime in casa Milan. Alle porte un nuovo ribaltone dirigenziale. Al termine dell'incontro, previsto in giornata, fra Boban e Gazidis si capirà quando il manager croato lascerà il suo ruolo in rossonero. Le sue parole, in una intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, non sono passate inosservate e avrebbero accelerato il processo verso la separazione anticipata.

L'addio è praticamente scritto, resta solo da capire se avrà effetti immediati o se verrà procrastinato al termine della stagione.
Con Boban dovrebbe ricevere il benservito anche Paolo Maldini (e probabilmente anche Massara). E le novità potrebbero non essere riservate solo ai due dirigenti ed ex calciatori del Milan.
L'eventuale arrivo di Ralf Rangnick (autore del terzo posto lo scorso anno al Lipsia) che, come rilanciato dalla Bild, andrebbe ad occupare il duplice ruolo di allenatore e direttore sportivo potrebbe cambiare ulteriori pedine sotto il punto di vista tecnico.

Le prossime ore, dunque, potrebbero aprire una nuova era in casa Milan. E sarebbe l'ennesimo scossone in poco tempo.

stats