In attesa di conoscere se la partita di domani sera fra la Juventus e il Milan di Coppa Italia si disputerà, il tecnico dei rossoneri, Stefano Pioli, è intervenuto in serata ai microfoni di Milan Tv per parlare della partita

"Quello dell’andata è un risultato che dà un piccolo vantaggio ai nostri avversari, ma è stata una prestazione dove abbiamo dimostrato di giocarcela alla pari. Dobbiamo assolutamente prepararci a questa gara con la stessa mentalità, avendo la convinzione di avere qualità e mezzi per mettere in difficoltà l’avversario e arrivare in finale”.

Sulle assenze.
“Non dobbiamo rimpiangere chi sarà assente, ma concentrarci sulle nostre caratteristiche e sulle nostre qualità cercando di essere sempre squadra. Chi giocherà avrà sicuramente caratteristiche diverse rispetto a chi mancherà, ma potrà dare il suo apporto e sono sicuro che lo farà: i ragazzi stanno bene, sono convinti di potercela fare”.

Su Ibra.
 “Far bene senza Ibra? Dev’essere un grande stimolo, sicuramente. Che Zlatan ci abbia dato un grandissimo apporto siamo convinti tutti: ci saranno caratteristiche diverse ma anche giuste per mettere in difficoltà i nostri avversari. Ci vorrà una partita di determinazione e convinzione, nonché di fiducia, durante le partite ci sono tante possibilità per colpire gli avversari e dobbiamo prepararci per riuscirci”.