In un clima surreale, il Milan cede in casa 1-2 contro il Genoa. 

Primo tempo: il Milan parte bene ed attacca ma al 7′ è il Genoa a passare in vantaggio. Errore di Theo Hernandez e filtrante di Sanabria per Pandev che non sbaglia. I rossoneri ci provano a rispondere prima con un tiro da fuori di Bennacer poi, al 17′, con il colpo di testa di Ibrahimovic salvato da Perin. Lo stesso portiere è miracoloso in uscita tre minuti dopo su Chalanoglu. Al 34′ si fa rivedere il Genoa con Behrami ma il destro viene deviato in angolo. Quando il primo tempo volge al termine arriva il raddoppio del Genoa al 41′: cross di Biraschi e zampata di Cassata. 

Secondo tempo: gara che non decolla e Genoa che si difende con ordine. Inizia la girandola di cambi per modificare qualcosa in campo: mister Pioli butta nella mischia Bonaventura e Leao. Al 67′ occasione per Ibrahimovic che non inquadra la porta, mentre un minuto dopo Bonaventura prova la botta da lontano con scarsi risultati. Al 75′ mischia in area del Genoa e Ibrahimovic trova la girata vincente per riaprire la partita. 

Tabellino

cronaca