Foden protagonista dei gol che portano il city in semifinale

Champions League, Borussia Dortmund-Manchester City 1-2: Mahrez e Foden affondano i tedeschi

Il Manchester City fa valere il vantaggio conquistato all’andata e strappa il pass per le semifinali di Champions, eliminando il Borussia Dortmund. Al Signal Iduna Park Bellingham illude i tedeschi di poter ribaltare la sconfitta per 2-1 subita all’andata, segnando e permettendo ai suoi di chiudere in vantaggio il primo tempo. Nella ripresa il City chiude i giochi grazie al rigore realizzato da Mahrez e al sinistro di Foden.

Il match parte subito forte, al 6′ un errore di Ruben Dias permette a Dahoud di concludere dal limite, ma il tiro finisce tra le braccia di Ederson. Il Dortumnd continua a pressare la squadra di Manchester, al 15′ con un ottimo destro Bellingham trafigge il portiere brasiliano con un tiro che si infila all’incrocio dei pali, portando il risultato sull’1 a 0La reazione del City non si fa aspettare e al 25′ De Bruyne stampa sulla traversa un tiro dal dal limite. Gli ospiti continuano a spingere ma la retroguardia tedesca non cede: il primo tempo si chiude con il Borussia Dortmund in vantaggio.

Nella ripresa il copione non cambia il City continua a macinare gioco. Sull’ennesimo cross al centro gli inglesi guadagnano un calcio di rigore: Emre Can interviene di testa, ma tocca con il braccio largo. Dal dischetto si presenta Mahrez che non sbaglia e pareggia 1-1. I ritmi dopo il pareggio si abbasano notevolmente, Hummels allora ci prova di testa, ma spedisce il pallone sopra la traversa. De Bruyne perĂ² cerca di tenere alta la concentrazione dei suoi, con una spettacolare azione personale che termina con un tiro deviato in angolo. Sugli sviluppi del corner guadagnato dal fantasista, arriva il vantaggio di Foden al 75′. La squadra di Terzic accusa il colpo e al termine dei quattro minuti di recupero il triplice fischio sancisce la qualificazione di Guardiola e del City.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin