Nasce la SuperLega: tra le squadre fondatrici Milan, Inter e Juventus

Con un comunicato stampa, una notizia shock, i principali club Europei hanno deciso di fare una lega tutta loro, così escludendo l’UEFA.

Dodici squadre hanno aderito al progetto della nuova Superlega Europea che saranno anche le società fondatrici. Nello specifico, le società in questione sono Manchester United, Liverpool, Manchester City, Arsenal, Chelsea, Tottenham, Barcellona, Real Madrid, Atletico Madrid, Milan, Inter e Juventus. È arrivato anche l’annuncio ufficiale.

Anas Laghrari, segretario generale della Superlega, in una intervista Le Parisien ha svelato le tempistiche per la partenza della nuova competizione.

«La SuperLeague può partire anche tra cinque mesi. Siamo pronti a sederci e parlare con la Uefa. Le loro minacce di esclusioni non sono comunque legali. Non sarà una lega chiusa, un quarto delle squadre sarà rinnovata ogni anno. Vogliamo creare il miglior calcio, abbiamo il desiderio di organizzare una competizione che tutti vogliono vedere, che fa sognare la gente, i giovani per rinnovare un calcio che è entrato nella follia dei trasferimenti e dei soldi». 

La competizione prevede “20 club partecipanti di cui 15 Club Fondatori e un meccanismo di qualificazione per altre 5 squadre, che verranno selezionate ogni anno in base ai risultati conseguiti nella stagione precedente; partite infrasettimanali con tutti i club partecipanti che continuano a competere nei loro rispettivi campionati nazionali, preservando il tradizionale calendario di incontri a livello nazionale che rimarrà il cuore delle competizioni tra club.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin