La SuperLega è sospesa dopo solo 48 ore, Agnelli non ci sta

La Super Lega non tiene le pressioni, si decide la sospensione in quanto già i 6 club inglesi hanno lasciato. Infatti, tra la notte di ieri ed oggi sul sito della Super League è uscito un nuovo comunicato stampa: “Nonostante l’annunciata partenza dei club inglesi, costretti a prendere tali decisioni a causa della pressione esercitata su di loro, siamo convinti che la nostra proposta sia pienamente allineata alla legge e ai regolamenti europei”.

Dopo le squadre inglesi, la SuperLega perde un’altra squadra, stavolta è un club italiano a tirarsi fuori, l’Inter. La società nerazzurra ha infatti fatto sapere con un comunicato che “il progetto della Superlega allo stato attuale non è più ritenuto di interesse dall’Inter”. Restano 5 club a tenere ancora in vita la nuova competizione: Juventus, Milan e le 3 spagnole.

Agnelli però smentisce dimissioni e non molla: “Patto di sangue, la SuperLega va avanti. Ma valuteremo proposte di Fifa e Uefa”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin