Verona: il primo colpo è Hongla

Calciomercato, Verona: è fatta per il giovane camerunense Hongla

Arriva il primo rinforzo in casa Verona. In queste ore la società scaligera ha chiuso la trattativa per l’acquisto del giovane Martin Hongla. Il centrocampista camerunense approda in riva all’Adige dall’Anversa, club belga che vanta un passato molto glorioso. L’operazione è stata definita sulla base di un prestito con obbligo di riscatto, fissato alla cifra di quattro milioni di euro.

Scheda e carriera di Martin Hongla

Cresciuto in patria nella Nkufo Academy, Hongla viene prelevato nell’estate del 2016 dal Granada, che lo aggrega alla formazione B. Nel biennio successivo il classe ’98 raccoglie anche dieci gettoni con la casacca della prima squadra, prima di essere ceduto in prestito al Barcellona B, con il quale non ha molta fortuna. Successivamente il centrocampista nato Yaoundè si mette in mostra in Ucraina, con i colori del Karpaty. Quell’esperienza gli attira le attenzioni dell’Anversa, che nel 2019 lo acquista a titolo definitivo dal club andaluso, ancora proprietario del suo cartellino.

Con la compagine belga conquista una coppa nazionale alla sua prima stagione, senza, però, mettere piede in campo con troppa frequenza. L’anno successivo si ritaglia uno spazio importante, diventando una colonna portante del centrocampo prima di Leko e poi di Vercauteren. Le ottime prestazioni non sono passate inosservate dalle parti di Via Olanda, dove il ds D’Amico ha lavorato sotto traccia per aggiudicarsi questo pezzo pregiato, inseguito da altre società europee. Su di lui è riposta molta fiducia e ora sarà compito di Di Francesco collocarlo nella posizione a lui più congeniale affinché possa rendere al meglio.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin