Serie C gir. C, il Palermo non va oltre lo 0-0 contro la Juve Stabia [highlights]

Il Palermo di mister Filippi riesce a tener a bada per quasi tutto il match la Juve Stabia, per tutta la partita con tanta voglia di fare ma con poca lucidità in fase di paleggio e verticalizzazioni. Lo 0-0 finale è espressione della bravura si delle due retroguardie ma anche dell’incapacità di entrambe le squadre di produrre occasioni degne di nota, .

Dopo una fiammata iniziale marcata Palermo, i rosanero lasciano l’inerzia alla Juve Stabia che però si perde in un possesso palla sterile che non crea  grossi grattacapi alla retroguardia rosanero.

I due tecnici già a inizio ripresa cercano dalla panchina le soluzioni per cambiare la storia della partita. Filippi si affida a Luperini e Floriano; Novellino cerca maggior consistenza offensiva con l’ingresso del rientrante Eusepi. Non bastano però i subentrati per cambiare l’inerzia di un match stagnato in un sostanziale equilibrio.

I tentativi ambo le parti sono fiammate abbastanza velleitarie: giusto il tiro in area di Rizzo per i gialloblù e il tentativo di Brunori da fuori area per il Palermo si segnalano per una pericolosità maggiore.

Nel forcing finale stabiese Buttaro si fa espellere per un intervento abbastanza irruento ed evitabile su Altobelli: l’inizio di due minuti di passione che culminano nella paratissima di Pelagotti, i cui guanti erano rimasti intonsi, su Stoppa. Il Palermo porta a casa un punto che si sarebbe potuto tranquillamente definire persino come ottimo, ma la classifica mette alle strette adesso la compagine rosanero. Di positivo c’è da segnalare la miglior prova difensiva della stagione: di negativo l’assenza di geometrie.

Nella conferenza stampa post match Giacomo Filippi è soddisfatto della prestazione del suo Palermo: “Non ragiono nell’ottica dell’occasione persa. Dobbiamo ragionare partita dopo partita. Il Bari sta avendo una marcia spedita, nasce con i favori del pronostico e li sta rispettando. Spero possa rallentare e noi continuare a inanellare buone prestazioni e magari un filotto di vittorie. Ma non penso che la squadra abbia fatto male, anzi io sono molto contento. Certo nel primo tempo si poteva concretizzare qualche occasione”.

Il tabellino

JUVE STABIA (3-5-2): Sarri; Tonucci, Caldore (54’Esposito), Troest; Donati, Altobelli, Squizzato (58′ Berardocco), Schiavi (72’Bentivegna) Rizzo; Evacuo (54′ Eusepi) Panico (72′ Stoppa). All. Novellino 

PALERMO (3-4-2-1): Pelagotti 7; Buttaro 6, Marconi 6,5 Perrotta 6,5; Doda 6,5, De Rose 5,5, Dall’Oglio 6 (45′ Luperini 6), Valente 6; Silipo 5,5 (83′ Giron s.v), Fella 5 (dal 59′ Floriano 5,5), Brunori 6 (72′ Soleri 5,5). All. Filippi 6

Arbitro: Carella (Bari)

Ammoniti: 25′ Dall’Oglio, 27′ Altobelli, 36′ Squizzato

Espulsi: 92′ Buttaro

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin