Serie C Girone C: un’altra pesante sconfitta per l’Acr che perde in casa contro il Monterosi, facendo saltare la panchina di Mister Sullo [Highlights e Intervista]

Arriva un’altra pesante sconfitta per l’Acr Messina, che perde in casa contro il Monterosi per 1 a 3. La dirigenza, visti i pessimi risultati ottenuti sin qui, ha deciso di procedere con la risoluzione consensuale del contratto di Mister Sullo.

Iniziano meglio i padroni di casa, che scende in campo con un inedito modulo con la difesa a 3. Al 5’ è subito Balde che prova la conclusione, ma la palla termina fuori. Al 20’ ci provano gli ospiti con la conclusione di Polidori, ma Lewandowski non si fa cogliere impreparato. Alla mezz’ora di gioco arriva il vantaggio del Monterosi con Costantino che viene pescato dentro l’area avversaria da Polidori, il portiere polacco nulla può sulla conclusione da breve distanza. Il gol galvanizza gli ospiti che fanno la partita, ma proprio mentre il Messina sembrava soffrire di più, Fofana serve uno splendido assist per Adorante che con un ottimo destro al volo trova l’angolino basso superando Borghetto. Il primo tempo si conclude con il risultato di parità.

Ad inizio ripresa è ancor auna volta il Messina a partire meglio, al 55’ prova a passare in vantaggio con Adorante che tenta la conclusione di testa, ma la palla termina di poco a lato; poco dopo è Damian che prova ad impensierire Broghetto ma è attento e respinge. Al 56’ però sono lgi ospiti a passare in vantaggio sfruttando un errore clamoroso di Fofana. Parla persa dal giocatore dei biancoscudati, ne approfitta Costantino, che serve subito Polidori, in corsa riesce a scavalcare con un colpo sotto il portiere di casa e regala alla sua squadra il gol del vantaggio.

Il Messina prova a ribaltare di nuovo il risultato, ma il Monterosi non si fa trovare scoperto. Al 75’ gli ospiti raddoppiano il loro vantaggio con Mbende, che con freddezza supera il difensore Mikulic e riesce a spiazzare Lewandowski. Nulla da fare per il Messina che non riesce nemmeno a rendersi pericoloso in area avversaria. Termina dunque la gara con il risultato di 1 a 3 in favore degli ospiti.

Adesso la società è alla ricerca di un sostituto per la panchina, sostituito che sembra essere stato già individuato in Eziolino Capuano, ultima squadra allenata il Potenza lo scorso anno per tre mesi, prima dell’esonero.

Tabellino

Acr Messina 1 – Monterosi Tuscia 3

Marcatori: Costantino 32′ (MON), Adorante 42′ (ACR), Polidori 56′ (MON), Mbende 75′ (MON)

Acr Messina (3-4-1-2): Lewandowski; Morelli, Carillo, Mikulic (dal 82′ Gonçalves); Fazzi (dal 74′ Russo), Fofana, Damian, Sarzi Puttini (dal 82′ Fantoni); Balde (dal 58′ Milinkovic); Vukusic, Adorante. A disposizione: Fusco, Rondinella, Celic, Konate, Busatto, Distefano. Allenatore: Salvatore Sullo.

Monterosi Tuscia (3-5-2): Borghetto; Rocchi, Mbende, Piroli; Verde, Di Paolantonio, Franchini (dal 73′ Parlati), Adamo (dal 86′ Buono), Cancellieri; Costantino (dal 89′ Caon), Polidori. A disposizione: Alia, Ferri Marini, Tonetto, Nasini, Sdaigui, Buglio, Luciani. Allenatore: David D’Antoni.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin