Serie C Gir. C, resoconto risultati e classifica 8^ giornata

È un’ottava giornata di tutto fuoco quella del girone C di Serie C: vince il Bari ma trovano riscatto e rilancio anche le altre squadre costruite a inizio campionato per l’altissima classifica. Partiamo dalla vetta con il 4-2 con cui i baresi di Mignani superano una Turris avanti due volte, prima con Giannone e poi con Leonetti; il primo pari pugliese arriva con Cheddira, quello successivo venti secondi dopo l’inizio della ripresa con D’Errico. Ci pensa poi il solito Scavone a togliere le castagne dal fuoco con Terranova a completare il poker che vale l’allungo in classifica, a Il Catanzaro in casa della Paganese trova il secondo successo consecutivo finisce 0-2 con un gol per tempo: apre il rigore di Carlini ed a inizio ripresa raddoppia Rolando.

La Virtus Francavilla cade ad Avellino 1-0, con il rigore di Gagliano. Il Monopoli inciampa rovinosamente in casa contro il Campobasso, 1-2 con vantaggio ospite di Tenkorang, pareggiato da Starita; nel secondo tempo, però, è una sfortunata deviazione nella propria rete di Guiebre a decidere l’incontro.

Salgono al terzo posto il Taranto e il Palermo, i Pugliesi contro la Vibonese trovano il terzo 0-0 consecutivo, il secondo tra le mura amiche, i rosanero al Barbera stendeno 3-0 un Foggia molto distratto. Le prime due reti arrivano con Floriano Brunori che portano i rosanero sul 2-0 all’intervallo; nel finale chiude i conti Soleri dal dischetto.

In coda sconfitta pesante per la Fidelis Andria che cade 2-0 sul campo del Potenza: apre le danze Costa Ferreira e raddoppia Coccia. La Fidelis resta penultima insieme al Messina, che regala al Monterosi la prima gioia esterna della propria storia tra i professionisti: l’1-3 del Franco Scoglio è aperto da Costantino che sfrutta uno svarione dei biancoscudati, pareggia Adorante ma nella ripresa Polidori Mbende stendono i messinesi.

Esce dalla zona playout il Catania, che contro la Juve Stabia vince 3-2 , vantaggio di due reti per i padroni di casa firmato da Moro Russini; i gialloblù trovano il pari prima della mezz’ora con due gol di Eusepi, ma è ancora Moro nel secondo tempo a regalare il successo ai rossoblù. Vince, infine, anche il Latina che batte il Picerno con un netto 3-0: protagonista del match Terraschi, autore dell’1-0 e dell’assist a Jefferson per il raddoppio laziale, con Sanè che a ridosso del 90′ trova il tris.

I risultati
Avellino-Virtus Francavilla 1-0
Bari-Turris 4-2
Catania-Juve Stabia 3-2
Latina-Picerno 3-0
Messina-Monterosi 1-3
Monopoli-Campobasso 1-2
Paganese-Catanzaro 0-2
Palermo-Foggia 3-0
Potenza-Fidelis Andria 2-0
Taranto-Vibonese 0-0

LA CLASSIFICA

Bari 20, Catanzaro 14, Taranto Monopoli Virtus Francavilla Palermo e Turris 13 , Foggia 12, Paganese Campobasso Juve Stabia e Avellino 11, Catania e Monterosi 10, Latina e Picerno 8, Potenza 7 Fidelis Andria Messina 5,
Vibonese 4

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin