Vai al contenuto

Serie C girone C, resoconto risultati 18^ giornata

La capolista Bari nell’ultimo match della giornata ha la meglio sul Taranto per 3-1 con gol di PucinoBotta Antenucci (di Giovinco la rete tarantina),  e l’allungo sul secondo posto è cosa fatta perché le due inseguitrici Palermo e Monopoli rallentano.

I rosanero perdono 2-0 nel derby di Sicilia del Massimino contro il Catania spinto sempre di più dal bomber Luca Moro, a segno prima su rigore e poi con un numero d’alta scuola nella ripresa. Il monopoli pareggia 0-0 in casa contro il Latina. Approfitta dello stop del Palermo la Turris che lo raggiunge al secondo posto passeggiando su un Messina battuto 5-0: tripletta di Santaniello, gol di Giannone Franco e la squadra di Capuano resta al tappeto e all’ultimo posto in classifica. La Vibonese come l’Acr resta ultima in classifica e viene superata in casa dall’Avellino con lo 0-1 firmato Carriero, i biancoverdi agganciano la terza posizione. Il Catanzaro di Vivarini trova il secondo successo consecutivo andando a vincere 1-2 in casa del Campobasso. Al Nuovo Romagnoli i calabresi segnano due reti nel primo tempo, prima con Bombagi e poi con Vandeputte che “ruba” il gol a Vazquez, nel finale pressing locale premiato dal gol di Emmausso ma non basta per evitare il ko.

Non brilla ma porta a casa tre punti il Foggia di Zeman, che contro la Virtus Francavilla vince 1-0 grazie al solito gol di Ferrante. Il Picerno di Leonardo Colucci con dieci punti in quattro gare dopo il cambio di guida tecnica, batte 5-3 sulla Paganese a coronare la rincorsa: Reginaldo apre con un destro da fuori al quarto d’ora, poco dopo pareggia Guadagni sugli sviluppi di una punizione ma dopo due minuti Gerardi riporta i suoi avanti; finale di tempo caratterizzato dal pareggio di Firenze con una magia su punizione e Pitarresi che sfrutta una deviazione per segnare subito dopo e chiudere il primo tempo in vantaggio. Nella ripresa Gerardi mette dentro la doppietta personale, Piovaccari cerca di dare nuovo senso al finale per i campani ma Coratella in contropiede chiude il match. Juve Stabia con una Magia su punizione di Bentivenga apre il 3-0 sul Potenza: scucchiaiata dal limite e gol delizioso, nella ripresa in cattedra Stoppa con una doppietta che rilancia in campani di Sottili.

Batte un importante colpo in zona salvezza, infine, il Monterosi Tuscia, unica tra le squadre della bassa classifica a vincere il suo match, lo scontro diretto contro la Fidelis Andria: l’1-0 in terra laziale è firmato dal gol di Davide Buglio con il Monterosi che, finisse ora il campionato, sarebbe salvo senza playout.

La 18^ giornata:
Bari-Taranto 3-1
Campobasso-Catanzaro 1-2
Catania-Palermo 2-0
Foggia-Virtus Francavilla 1-0
Juve Stabia-Potenza 3-0
Monterosi-Fidelis Andria 1-0
Monopoli-Latina    0-0
Picerno-Paganese 5-3
Turris-Messina 5-0
Vibonese-Avellino 0-1

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.