Serie C girone C, domenica al Renzo Barbera sfida di alta classifica tra Palermo e Bari

Il Palermo sfiderà il Bari nel match valido per la 19a giornata del Girone C di Serie C e avrà la significativa opportunità di accorciare il gap presente in classifica con gli stessi Galletti.

Il tecnico del Palermo Giacomo Filippi lavora sulle possibili variazioni da apportare al centrocampo, privo degli squalificati Almici e Luperini. Sul lato destro salgono le chance di vedere in campo dal primo minuto Accardi, con il nazionale albanese Doda possibile alternativa. I due si contendono una maglia ma dovrebbe spuntarla il calciatore palermitano. I due mediani dovrebbero essere Dall’Oglio e capitan De Rose con Valente confermato sulla fascia sinistra.

Intervistato alla Repubblica l’ex tecnico Bortolo Mutti di entrambe le squadre, parla di questa importante sfida:

“Il derby, se perdi, lascia strascichi psicologici. Fa male ai tifosi, alla classifica e alla storia. E allora meglio andare avanti, pensare subito alla partita successiva e archiviare le delusioni. Col Bari è scontro diretto e in casa i rosa hanno una bella media. Al Sud manca la cultura del lavoro che per esempio trovi a Empoli. Non si può perdere un patrimonio sportivo come quello di Palermo e Bari. Non esiste solo un calcio di cinesi e americani. Speriamo in una inversione di rotta. Il Bari è attrezzato a livello tecnico più del Palermo che, comunque, merita considerazione. Solo che deve sfruttare il minimo errore degli avversari. Quando insegui non puoi sbagliare. Tiferò sicuramente Palermo, non c’è paragone tra i rapporti che ho avuto con la vostra città e Bari dove sono stato solo di passaggio“.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin