Vai al contenuto
terza categoria: poker della clivense a soave

Terza Categoria, Clivense: l’attacco va e travolge anche il Soave

Nella diciottesima giornata del Girone B di Terza Categoria, la Clivense prosegue la sua marcia superando senza grossi patemi anche l’ostacolo Soave. Con due reti per tempo, siglate da Mehmedi (doppietta), Pasinato e Inzerauto, la squadra guidata da Allegretti rinsalda la vetta della classifica e dà continuità alla larga vittoria della scorsa settimana ai danni dello Zai. Tre punti che permettono alla formazione biancoblu di volare a quota 41 punti e tenere a debita distanza le inseguitrici, tutte quante uscite vincitrici dalle rispettive gare. Mercoledì sera alle ore 20.45 si torna in campo per il turno infrasettimanale, che vedrà arrivare all’Olivieri il Vestenanova, diretta concorrente per il primato.

La cronaca dell’incontro

Nell’undici di partenza, mister Allegretti deve fare i conti con la squalifica di Motta e decide di apportare qualche modifica in virtù del periodo zeppo di impegni. In avanti, però, conferma il tandem Mehmedi-Inzerauto, supportato alle spalle da Pasinato. Il punteggio si sblocca all’11’, quando Mehmedi deposita in rete un facile tap-in dopo la respinta di Masconale sul tentativo a incrociare di Inzerauto. Gli ospiti ci mettono poco a indirizzare il match sui binari più favorevoli, tanto che qualche istante più tardi trovano il bis.

Inzerauto difende palla, dalle retrovie si inserisce Pasinato che si invola verso la porta e solo davanti al portiere locale non può sbagliare. I padroni di casa si fanno vedere dalle parti di Pavoni a metà frazione con l’incornata di Gazzabini sugli sviluppi di un corner, ma l’impatto non è pulito e la sfera termina sul fondo. A ridosso del duplice fischio, Inzerauto offre in mezzo all’area un cioccolatino per Pasinato, che, complice un rimbalzo ingannevole, spara alto da pochi metri.

Al rientro sul rettangolo verde la musica non cambia. Forte del doppio vantaggio, la Clivense abbassa i ritmi per preservare le energie e cerca di colpire solo quando l’avversario concede qualche spazio di troppo. Cosa che avviene poco dopo l’ora di gioco. Mehmedi recupera palla, strappa, poi serve Inzerauto, che estrae dal cilindro un’autentica perla. Il bomber con il numero 9 si prepara la conclusione e da posizione defilata sfodera un destro a giro che si insacca sul secondo palo.

Alcuni minuti dopo De Martiis lavora la sfera e imbuca per l’esordiente Drommi, che non si fa ingolosire appoggiando al centro per Mehmedi, che firma la personale doppietta. A giochi fatti, c’è ancora tempo per un tentativo balistico di De Martiis, fuori di un soffio, e per una conclusione della formazione locale con Iocolano, che non inquadra lo specchio. Può bastare così. Facciolo e compagni festeggiano un’altra prova di grande livello che rinsalda la vetta della classifica.

Le parole di Allegretti nel post-partita

Il commento di mister Riccardo Allegretti, estremamente soddisfatto della reazione del gruppo dopo il mezzo passo falso di due settimane fa:

Sono contento dell’atteggiamento, perché fin da subito i miei ragazzi hanno cercato la vittoria. Siamo stati bravi a sfruttare le occasioni create. Sono soddisfatto della prestazione di quelli che sono entrati a gara in corso, tra cui Drommi, che ci darà una grossa mano in questo finale di stagione. Giudizio complessivo assolutamente positivo”.

Drommi ha bagnato il debutto con un assist per Mehmedi. Nonostante una condizione atletica non ancora ottimale, ha dimostrato di essersi già inserito all’interno del gruppo:

“È un ragazzo che ha qualità superiori a questa categoria. Avrà tanto da lavorare perché era fermo da molto tempo. L’importante è che, come gli altri, si metta a disposizione con entusiasmo di un gruppo che è meritatamente primo in classifica. Ci attende un impegno complicato mercoledì contro una diretta concorrente che ci segue a ruota. È chiaro che dobbiamo dare il massimo per centrare un risultato positivo che li terrebbe distanti. Mi auguro che venga tanta gente perché in questo momento dobbiamo compattarci ancora di più per raggiungere un obiettivo che tutti noi vogliamo“.

Le parole dei protagonisti: De Pani e Mehmedi

Non ne ha saltata una fin qui Gabriele De Pani, terzino e autentico baluardo della retroguardia clivense. Queste le sue parole nel post-partita:

“Dopo la delusione di Corbiolo dovevamo dare una risposta importante e penso che la squadra abbia reagito bene sul campo. In queste ultime due uscite siamo riusciti a realizzare un discreto numero di goal e a mantenere la porta inviolata, raccogliendo il punteggio pieno. Ovviamente dobbiamo pensare partita per partita e arrivare alla fine cercando di mantenere e magari aumentare il vantaggio sulle inseguitrici. Non sarà facile, ma faremo il possibile. Come riesco a giocare tutte le partite? L’unica cosa che conta è non mollare mai. Quando si è chiamati in causa bisogna scendere in campo e dare tutto quello che si ha. Tutti noi ambiamo a centrare l’obiettivo e l’unico modo per farlo e andare nella stessa direzione”.

Infine è intervenuto ai nostri microfoni Shkelzen Mehmedi, protagonista assoluto della gara con una doppietta, la prima con questa maglia:

“Il pareggio di Corbiolo ha avuto un impatto abbastanza negativo su di noi perché siamo consapevoli di essere la squadra da battere. Ci siamo ripresi bene, soprattutto perché oggi siamo riusciti a dare continuità alla prestazione della settimana scorsa. Con la carica di oggi affronteremo al meglio l’impegno di mercoledì contro il Vestenanova. L’intesa con Kevin? Ho legato con lui fin dai primi giorni di provini. È un feeling naturale, ci cerchiamo e ci troviamo sempre. È bello perché segniamo entrambi, quindi mi fa piacere. Drommi? Ha avuto la sfortuna di infortunarsi subito, ma si sta allenando bene e oggi mi ha fornito una gran palla. Deve continuare così e noi anche, perché quando ottieni i tre punti il resto viene da sé. Il buon momento di Pasinato? È un ragazzo giovane con molte qualità. Fatica un po’ nel gioco duro, ma dietro le punte fa la differenza, ci manda sempre in porta e sono contento che sta segnando con continuità”.

Il tabellino della gara

Soave-Clivense 0-4

Reti: 11′ pt Mehmedi, 14′ pt Pasinato, 21′ st Inzerauto, 34′ st Mehmedi

Soave (4-4-2): Masconale (1′ st Contri); Dalla Rosa, Gazzabini, Girardi (31′ st M. Brutti), Perbellini; Della Monica, D. Brutti (15′ st Iocolano), Bari, Bondiani (1′ st Avolio); Meloni (15′ st Achraf), Trotti. All. Antonio Vandin

Clivense (4-3-1-2): Pavoni; Vallese, Tenuti (26′ st Drommi), El Hatimi, De Pani; Olivieri (20′ st De Martiis), Facciolo, Alessi (26′ st Vitale); Pasinato; Mehmedi (37′ st Cavallaro), Inzerauto (35′ st Davì). All. Riccardo Allegretti

Arbitro: Citterio di Verona

Credit Foto: FcClivense/TwitterOfficial

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.