Vai al contenuto
terza categoria: manita della clivense al crazy

Terza Categoria, Clivense: altra goleada al Crazy, ma questa volta vincono i bimbi

La Clivense vince, convince, segna e non subisce, allungando così la lunga striscia di vittorie grazie ai tre punti ottenuti in casa del Crazy Fc. Adesso la squadra di Allegretti vanta un margine di vantaggio di sei lunghezze sul Borgo S. Pancrazio, che sabato non è andato oltre lo 0-0 nello scontro diretto con la Virtus Verona United. Oggi, però, si sono presi la scena i tantissimi bambini che hanno calcato il manto erboso prima del fischio d’inizio per lanciare un potente messaggio di coesione e aggregazione in un periodo delicato come quello attuale. Un’iniziativa fortemente voluta da entrambe le società nella condivisione dei più sani valori di cui lo sport si deve fare veicolo. E non c’è nulla di più puro di un gruppo di bimbi che gioiscono assieme all’insegna del divertimento. Il prossimo impegno è previsto per sabato pomeriggio all’Olivieri contro il San Zeno.

La cronaca dell’incontro

Nell’undici di partenza mister Allegretti si affida al solito tandem offensivo formato da Inzerauto e Mehmedi, supportato sulla trequarti da De Martiis. La prima occasione capita sui piedi dei padroni di casa con Butturini, che direttamente da calcio piazzato chiama Pavoni alla provvidenziale deviazione in corner. Qualche istante dopo al primo squillo gli ospiti passano. Inzerauto lancia Mehmedi, che si porta sul fondo e offre in mezzo all’area dove sul secondo palo sbuca dalle retrovie Castellucci che deposita da pochi passi. Pochi giri di lancette più tardi arriva subito il raddoppio con De Martiis, che di testa insacca e sigla il primo attesissimo centro con questa maglia. A ridosso del duplice fischio Mehmedi cala il tris. Il portiere locale respinge male coi pugni e l’attaccante albanese lo supera con un lob di testa a porta sguarnita. 

Al rientro in campo dopo l’intervallo, la Clivense abbassa sensibilmente i ritmi e amministra il largo vantaggio. I ragazzi di mister Arragoni costruiscono qualche timida iniziativa, senza però impensierire Pavoni. A un quarto d’ora dal termine il neo entrato Gasparato si incarica di una punizione dalla distanza e con un destro beffardo trafigge un non irreprensibile Cona segnando la quarta rete per i suoi. Prima gioia anche per lui in questa esperienza. All’85’ l’arbitro concede un calcio di rigore alla Clivense. Sul dischetto si presenta Pavoni, diventato ormai uno specialista, che spiazza l’estremo difensore avversario e fissa il risultato sul definitivo 5-0.

Le parole di Allegretti nel post-partita

Gioia e soddisfazione per mister Riccardo Allegretti, che però tiene tutti con sul pezzo per evitare passi falsi:

“Sono soddisfatto per i tanti goal e perché abbiamo approcciato la partita con lo spirito che ci deve contraddistinguere. Adesso i punti di vantaggio sono tanti, ma non è il momento per fare i conti. Il campionato è ancora lungo e non dobbiamo concederci errori che potrebbero riaprire i giochi, cosa che vogliamo evitare. Sono contento che si siano sbloccati De Martiis e Gasparato e mi auguro che anche capitan Facciolo possa togliersi presto la soddisfazione di segnare, così tutti quanti possono provare la gioia di fare goal con questa maglia. Mi fa piacere vedere i bambini che giocano davanti a tante persone. Questo deve essere la base dello sport, ovvero il divertimento. A volte dobbiamo prendere esempio dai più piccoli perché prendono tutto con leggerezza. Forse se prendessimo le cose con il loro spirito, ci divertiremmo di più anche noi”.

Le parole dei protagonisti: Alessi, Gasparato e Mehmedi

Altra prestazione di alto livello per Nicolò Alessi, pedina inamovibile del centrocampo biancoblu:

“Oggi sono più contento perché abbiamo avuto l’approccio giusto. Abbiamo imposto il nostro ritmo e abbiamo segnato. Forse potevamo fare meglio nel secondo tempo, ma a volte può capitare in queste categorie. Ci hanno messo alla prova, soprattutto all’inizio. È una squadra buona, che vuole giocare a calcio e credo che quando entrambe le squadre ci provano sia più divertente per tutti. Stiamo cercando di allungare sempre di più sulle inseguitrici, ma il nostro obiettivo è molto semplice, ovvero tentare di vincerle tutte, quindi continuiamo sulla nostra strada. Ci attende una bella settimana di paste perché si sono sbloccati altri giocatori e questo alza l’entusiasmo”.

Francesco Gasparato, il bomber da oltre 200 reti in carriera, ha finalmente graffiato anche in questa ennesima avventura del suo lungo trascorso tra i dilettanti:

“Oggi è stata una giornata particolare. Mi sono sbloccato io, ma anche Christian (De Martiis, ndr) e sono felice per lui. Abbiamo raccolto tre punti importanti, anche in virtù del pareggio di ieri del Borgo. Oggi era importante chiudere in fretta la partita, anche perché abbiamo parecchie defezioni tra infortunati e influenzati ed eravamo in pochi a disposizione. Aver segnato tre reti nel primo tempo ci ha aiutato molto per preservare le forze. Con calma ripagheremo i nostri debiti (ride)”.

Un goal e due assist oggi per Shkelzen Mehmedi, sempre più decisivo per questa squadra:

Sono contento di aver fatto finalmente segnare De Martiis e spero che sia il primo di tanti. Speriamo di continuare così. Non stiamo guardando gli altri, lavoriamo giornata per giornata e stiamo dando il massimo. Da qualche settimana gestiamo bene le partite. Mi auguro di continuare a segnare con costanza. Durante il riscaldamento dobbiamo concentrarci, ma oggi non poteva non scappare l’occhio verso i più piccoli. I bambini sono vita e guardandoli ti sale un po’ di malinconia di quando correvi spensierato. Bellissima iniziativa. Quando ero piccolo la guerra era un passo da casa nostra, in Kosovo, tante famiglie sono state accolte da noi e sono sempre le persone a rimetterci, soprattutto i bambini. Mi auguro che questa guerra finisca al più presto”.

Il tabellino della gara

Crazy Fc-Clivense 0-5

Reti: 15′ pt Castellucci, 17′ pt De Martiis, 44′ pt Mehmedi, 30′ st Gasparato, 39′ st Pavoni (rig.)

Crazy Fc (4-4-2): Cona, Truschelli, Portioli (40′ st Grieco), Allegri (1′ st Bernardi), Ticozzi, Jebang, De Francesco, Scapini (38′ st Piccinino), Marzoli (16′ st Marzoli), Fontana, Butturini. All. Arragoni 

Clivense (4-3-1-2): Pavoni, De Pani, El Hatimi (16′ st Davì), Tenuti, Motta, Alessi, Facciolo, Castellucci (27′ st Gasparato), De Martiis, Mehmedi, Inzerauto (34′ st Cavallaro). All. Allegretti

Arbitro: Bellotti di Verona

Credit Foto: Archivio/FcClivense

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.