Dal 1998 non esiste più Juventus-Inter che non sia preceduta dalla rievocazione del fallo/non fallo di Iuliano su Ronaldo.

Negli scorsi giorni l’ex arbitro Piero Ceccherini, protagonista della mancata assegnazione del rigore, è tornato sull’episodio dichiarando che non avrebbe fischiato neppure consultando il VAR.

La dichiarazione di Ceccherini ha fatto saltare i nervi all’allenatore dell’Inter dell’epoca Gigi Simoni, che ai microfoni di Radio Crc ha replicato: “Poverino, non è neanche intelligente a non ammettere l’errore. Anche io nella vita del calcio ho preso delle cantonate e sbagliato giudizi, ma ho sempre avuto il coraggio di riflettere e dire che avevo sbagliato”

Bisogna essere sinceri – continua Simoni – È stata una cosa detta da tutti, in Italia quando si parla di torti si parla di quel rigore negato all’Inter: era talmente evidente!“.