Durante questa giornata di Serie A la situazione salvezza è rimasta invariata, infatti i pareggi di Empoli e Frosinone, e le sconfitte di Chievo e Bologna, hanno lasciato la classifica molto simile alla settimana scorsa. Balzo in avanti per Cagliari e Udinese, grazie alle vittorie, ottenute rispettivamente, contro Inter e Bologna.

Ad oggi l’unica squadra che sembra spacciata è il Chievo. I clivensi hanno perso contro il Torino, non riuscendo a centrare una vittoria che manca dal 28 dicembre, da quel momento in poi la squadra allenata da Di Carlo ha guadagnato solamente 2 punti in 7 partite, ritrovandosi a dodici punti dalla zona salvezza. 

La Spal viene sconfitta dalla Sampdoria di un eterno Quagliarella, con l’ennesimo caso Var sul gol di Floccari, lasciando i ferraresi a quota 23,.

Pirotecnico pareggio per l’Empoli: la squadra toscana riesce a trovare il pareggio all’ultimo minuto grazie ad un autogol di Bruno Alves, guadagnando un punto contro il Parma. Il Frosinone esce indenne dal Marassi, contro il Genoa, nonostante l’inferiorità numerica arrivata al 35′ del primo tempo, per l’espulsione di Cassata (doppia ammonizione).

Grazie ad una super prestazione di Pussetto, l’Udinese vince lo scontro salvezza contro il Bologna, facendo un bel balzo in avanti. Stessa sorte per il Cagliari, capace di battere l’Inter per 2 – 1

La lotta salvezza è ancora aperta, anche se dal Frosinone, penultimo a quota 17, al Cagliari con 27 punti, ci sono ben sei formazioni in una forbice di 10 punti. Tutto ancora può accadere.

cagliari