Grande impresa del Cagliari di Maran che vince in casa dell’Atalanta per 2 a 0 e si trova catapultato in zona Champions. Oliva è l’autore del raddoppio, mentre il vantaggio è arrivato grazie all’autogol di Pasalic. 

Prima frazione a senso unico: i sardi coprono ogni zona del campo alla perfezione e trovano la rete del vantaggio su calcio piazzato grazie alla deviazione di Pasalic. L’Atalanta risponde con Gomez che colpisce la traversa con un gran tiro dalla distanza. L’episodio chiave è l’espulsione rimediata da Ilicic per fallo di reazione dopo soli 15′. 

Nella ripresa i padroni di casa tentano di rimediare, ma in inferiorità numerica faticano; allora il Cagliari ne approfitta e raddoppia con Oliva dopo un’azione ben congeniata. Nonostante l’uomo in meno l’Atalanta crea pericoli, soprattutto con Malinovskyi che si trova davanti ad un grande Olsen. 

Nono risultato utile consecutivo per il Cagliari e quarto posto raggiunto a pari proprio dell’Atalanta, che perde un po’ di terreno, dovuto anche all’espulsione iniziale di Ilicic. 

campo
cronaca