Europa League, la Roma riesce nel colpaccio finisce 1 a 2 ad Amsterdam

Con il risultato di 1 a 2 la squadra di Fonseca espugna lo Johan Cruijff Arena. Le reti di Ibanez e Pellegrini portano a casa una partita che comincia con il piede sbagliato, con il vantaggio della squadra olandese al 38° del primo tempo da parte del centrocampista Klaassen.

Il risultato più clamoroso, di questa andata dei quarti di finale però è quello di Londra, dove l’Arsenal non va oltre al pari contro lo Slavia Praga. All’Emirates succede tutto nel finale con i padroni di casa che passano in vantaggio all’88° con Pépé, ma rovinano tutto all’ultimo secondo subendo il pari di Holes. Tre invece le vittorie esterne: oltre a quella della Roma sul campo dell’Ajax, anche il Villarreal e Manchester United riescono a portare un risultato importante a casa. Gli spagnoli battono la Dinamo Zagabria grazie a un rigore del solito Moreno nel finale di primo tempo, gli inglesi invece ne fanno due Rashford nel primo tempo e Fernandes su rigore nella ripresa. Questo il quadro delle gare d’andata dei quarti di finale di Europa League:

Ajax-Roma 1-2
(38° Klaassen (A), 56° Pellegrini (R), 86° Ibanez (R))
Arsenal-Slavia Praga 1-1
(88° Pepe (A), 94° Holes (S))
Dinamo Zagabria-Villarreal 0-1
(42° rig. Moreno)
Granada-Manchester United 0-2
(31° Rashford, 89° rig. Fernandes)

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin