Home Coppe Champions League Finale Champions League, Tottenham: una sconfitta che non cancella una splendida stagione

Finale Champions League, Tottenham: una sconfitta che non cancella una splendida stagione

Sconfitti ma con grande onore.

Il Tottenham saluta la Champions League nella notte di Madrid, lì dove nessuno si aspettava di trovarlo ad inizio stagione. 

Proprio la stessa stagione iniziata con tanti dubbi e poche certezze, dovute ad una campagna acquisti non effettuata. Si chiude un grande ciclo con Pochettino in panchina ed un gruppo di calciatori di livello e classe. E’ mancata la cilieginia finale, ma i 90′ del Wanda Metropolitano sono stati chiari per tutti. Il Liverpool ha meritato di alzare la coppa, una squadra capace di eliminare il Barcellona con una grande rimonta e controllare la finale per tutta la durata.

Sicuramente il vantaggio repentino con il calcio di rigore dopo trenta secondi, ha favorito i reds. Tuttavia gli Spurs non sono mai sembrati veramente in partita, con i giocatori simbolo totalmente in ombra. Una menzione la merita Son per la splendida stagione e per averci provato anche in finale. Adesso l’attenzione sarà concentrata sul calciomercato estivo: Pochettino molto probabilmente lascerà la panchina e con lui anche alcuni calciatori. I maggiori indiziati sono Eriksen, Trippier e Son. Attenzione anche al destino di Kane, per il quale ci vorrà un’offerta mostre.

Statistiche